domenica 20 settembre 2009

Completa la frase...

Nota per Dovella: please, non mettere il link a questo post nei forum Apple... non vorrei ritrovarmi circondato ma bimbi-mela incattiviti! ;)

Tutti conoscono le frasi altisonanti usate dal marketing Apple per reclamizzare i prodotti della mela... Il sistema operativo piu' evoluto al mondo, Il browser piu' veloce al mondo e cosi' via senza mai allontanarsi da questo livello di modestia e cautela :D

Ma sono cosi' lontani dalla realta' questi slogan alla Dixan? In vero no, sono assolutamente esatti, solo incompleti, ad esempio lo slogan di Safari va completato cosi':

Il browser piu' veloce al mondo... ad esaurire la batteria del vostro portatile.

No, non e' una battuta ;)
Dieci giorni fa AnandTech ha pubblicato un confronto tra browser per vedere quale impatto abbiano sull'autonomia della batteria dei portatili.

Il confronto è stato fatto su Windwows e il risultato è stato che IE8 e' quello che garantisce maggiore autonomia, il peggiore e' risultato Safari.

E' legittimo pensare che essendo Safari nato per OS X, sotto Windows possa avere prestazioni inferiori che nel suo ambiente nativo, legittimo ma non scontato.

E visto che AnandTech non l'ha fatto, ho deciso di fare io qualche piccolo test su OS X. Dato che e' da poco uscito Snow Leopard ho pensato di aspettare di averlo per evitare di sentirmi dire che Leopard non era piu' significativo e che sicuramente con Snow Leopard si sarebbero ottenuti risultati migliori grazie all'ottimizzazione fatta per i processori Intel e grazie al supporto ai 64 bit.

E cosi' l'altro giorno dopo aver installato Snow Leopard da zero ho fatto qualche confronto tra Safari 4, Firefox 3.5 e Opera 10. Il Mac usato e' un MacBook bianco di inizio 2008 con CPU T8300 2,4 GHz e 4 GB di ram.

Dato che dall'articolo di AnandTech era risultato chiaro che l'autonomia e' presantemente condizionata dal tipo di pagina visitato, ho fatto alcune prove con pagine che usano Flash, che purtroppo e' un componente onnipresente e particolarmente importante per determinare la bonta' di un browser in termini di utilizzo delle risorse.

Ho usato questo filmato su youtube per il test (prendendo altri tipi di pagine che fanno un uso piu' o meno intensivo di Flash le conclusioni a cui si arriva sono identiche).

Risultato: Safari e' il peggior browser anche sotto OS X!

L'uso della CPU da parte di Safari si commenta da solo (vi ricordo che OS X usa una scala da 0% a 200% per i dual core).


Meglio di lui Firefox, ma soprattutto Opera:


Safari ha un'integrazione a dir poco penosa con Flash. Non che Flash sia da difendere, ma essendo sostanzialmente presente ovunque non si puo' certo far finta che non esista o scaricare la colpa su Adobe, anche perche' gli altri browser fanno decisamente meglio, quindi le scuse non sono accettabili.

Su un sistema operativo che si definisce il piu' evoluto al mondo e' comico che il browser piu' veloce e innovativo al mondo non sia in grado di gestire le quattro cavolate in croce che implementa Flash.

Ma il bello deve ancora venire.

Su Windows 7 x64 installato sullo stesso MacBook, il buon vecchio IE occupa la CPU con oscillazioni tra il 10% e il 20%, mentre Safari in versione per Windows sta tra il 40% e il 45%, comunque sempre meglio che sotto OS X dove usa quasi il doppio di CPU!!!

Questa credo che sia favolosa: Safari gira meglio su Windows che non su Snow Leopard!

Ma non tutti i mali vengono per nuocere... ora che sta arrivando il primo freddo ne approfittero' e usero' il MacBook con Snow Leopard e Safari come scaldino per l'ufficio! :D

4 commenti:

  1. Mi sono ribaltato dalla sedia... :D

    RispondiElimina
  2. Giurin Giurella non lo dico ai Maccari!
    Ma vorrei fare 2 pingback sepossibile

    I-Worm e Twitter

    I Can?

    RispondiElimina
  3. Su Windows, Safari 4 fa cagare, in tutto e per tutto. Qui mostra solo come anche sul Mac faccia cagare.

    Non scherzo se dico che la 4 Beta era decisamente migliore, almeno come prestazioni. La 4 final invece è orrenda, senso di pesantezza, scrolling pessimo, impostazioni che sono una prassi in altri browser qui non esistenti, il controllo ortografico che di fatto è o così o pomì, ossia se usi il browser in inglese ti tocca il correttore solo in inglese (Firefox non si fa questi problemi)...

    Peggio di Safari 3 pensavo non potessero fare, mi hanno stupito in negativo. Ci sono rimasto male, francamente.

    PS: gli utenti Mac hanno un radar apposito nello scovare chi parla male di loro, te li ritroverai lo stesso XD Magari ti becchi pure del buffone, come è successo a me XD

    RispondiElimina
  4. Poffarbacco, mi sono rivoltato nel letto... :D

    RispondiElimina