mercoledì 21 ottobre 2009

HD 5850: evoluzione della specie.

Per la serie e' bello restare bambini e divertirsi ancora a giocare :D

Lo scorso anno quando mi sono assemblato il nuovo PC avevo cercato di mettere il meglio di quello che offriva il mercato, l'unica cosa su cui avevo fatto un po' di economia era stata la scheda video, una HD 4850. Il desktop che avevo avuto in precedenza risaliva al 2004 ed aveva una 7600 GS AGP, quindi era comunque un bel salto in avanti ma la 4850 restava comunque il collo di bottiglia del nuovo PC.

In realta' poi non avevo speso neppure poco perche' ai 150 euro della scheda avevo aggiunto un dissipatore e una ventola di qualita' per ovviare al problema del dissipatore fornito di serie che aveva due difetti: era estremamente rumoroso e non dissipava una cippa...

Cosi' alla fine sono andato a spendere quasi di piu' di quello che ho speso ora prendendo una HD 5850 che include anche Colin McRae DiRT 2 che avrei comperato comunque.

La nuova scheda e' davvero una gran bella evoluzione rispetto alla vecchia.
Il dissipatore di serie e' impeccabile: inudibile quando non si gioca e comunque appena percettibile sotto carico. Ed e' anche tutto sommato compatto, certo occupa 2 slot PCI, ma non e' niente rispetto a quello che avevo prima! :D





In idle, ovvero quando l'unico lavoro che ha e' quello di fare le belle trasparenze di Aero, il consumo di corrente e' inferiore alla 4850, adesso con un Quad Core, 8 GB di Ram e una manciata di dischi, oltre ovviamente alla 5850, il tutto consuma meno di 90 watt, il minimo misurato e' stato 86 watt. A tutto vantaggio di una complessiva silenziosita' che vale davvero molto.

Coi giochi che ho provato finora tutto e' filato liscio, anche se i driver di sicuro sono ancora immaturi. Ho finalmente potuto provare la demo di Need for Speed Shift che con la 4850 andava continuamente in crash. L'ho giocato senza alcun problema e devo dire che mi e' davvero piaciuto, sara' un futuro acquisto.

Anche DiRT gira a meraviglia, in 1920x1080 con i dettagli grafici in modalita' Ultra, anti aliasing al massimo e sincronismo verticale gira alla perfezione, cosa impensabile con la 4850.

Ho provato anche Grid, ma solo per vedere la resa grafica, in realta' Grid non mi e' mai piaciuto, l'ho giocato poco e fa quasi rabbia vedere su PC un titolo cosi' poco realistico per la parte di simulazione avere una grafica cosi' impeccabile quando invece sulla 360 c'e' un gioco fantastico come Forza Motor Sport ma con una grafica tutta scalettata perche' la GPU non ce la fa a fare l'anti aliasing... argh!!! speriamo esca presto la 720 ;)

Finiamo con le le due foto della scheda montata.



La Sapphire ha risparmiato sui "tappini" anti polvere per le porte non in uso, cosa che invece aveva la Asus 4850, vabbe' provvedero' in modo artigianale.



Dimenticavo: una novita' dei nuovi driver ATI e' un virtual desktop molto scarno ma che funziona bene e che per ora non mi ha dato incompatibilita' di sorta.

8 commenti:

  1. V-Sync?
    Non puoi impostare il buffering triplo da pannello di controllo?
    I vantaggi sono evidenti, e in giochi di guida credo che ne valga ampiamente la pena.
    http://www.anandtech.com/showdoc.aspx?i=3591

    RispondiElimina
  2. Il triplo buffering e' per OpenGL non per DirectX.

    RispondiElimina
  3. ENrico però nel pannello Nvidia è disponibile

    RispondiElimina
  4. A me non risulta che DirectX supporti il triplo buffering, ha un altro sistema di buffering.
    Oggi provo a verificare con Fraps i frame effettivi quando c'e' il V-Sync on, in teoria se la scheda riesce a fare piu' di 60 fps, allora con il V-Sync si dovrebbe avere esattamente 60 fps che e' comunque il massimo che si puo' avere su un monitor a 60 Hz.

    RispondiElimina
  5. http://i35.tinypic.com/oswgw5.jpg

    RispondiElimina
  6. Ho fatto qualche prova con DiRT.
    Che abbia il V-Sync on o off, dall'applicazione o dal pannello ATI, non cambia niente, Fraps continua a mostrarmi fps variabili tra i 40 e i 50.
    Quindi o il V-Sync non funziona con questi driver o Fraps non mostra gli fps effettivi (strano).
    In ogni caso non noto alcun problema di tearing anche col V-Sync off, tearing che invece noto nel video introduttivo che va a 30 fps.

    RispondiElimina
  7. Ahem... forse dico una boiata ma se imposti il V-Sync la scheda "taglia" i frames sopra alla sincronia con il monitor (lcd 60 o 70 hz) ma se i frame generati sono meno non riesce certo a sincronizzarli con quelli del refresh :)

    RispondiElimina
  8. Si, in teoria e' come dici, se vengono generati piu' di 60 fps, quelli in piu' vengono scartati.
    Se ne vengono generati di meno ne vengono ugualmente scartati alcuni per garantire appunto la sincronia, ad esempio ne vengono generati 35 e la scheda ne usa solo 30.
    Ma poi dalle prove che ho fatto alla fine ho disabilitato il sincronismo verticale perche' comunque non notavo alcun tearing dell'immagine.

    RispondiElimina