giovedì 14 gennaio 2010

VirtualBox... sempre peggio.

Il baco che mi sta perseguitando adesso ha un repro del 100%.
Dato che le shared folder non funzionano (ma va!) come workaround uso l'accesso via rete a una cartella messa in sharing sull'host.

Basta accedere dal guest all'host tramite path UNC per "scatenare" il baco in questione, che porta il processo VirtualBox.exe ad usare la CPU a palla, rendendo al contempo praticamente inusabile la macchina virtuale.

Che il baco sia imputabile solo ed unicamente a VirtualBox e non all'OS guest e' confermato dal fatto che basta mettere in ibernazione la virtual machine, chiudere VirtualBox e riavviarlo perche' le cose tornino alla normalita'. Se l'uso della CPU fosse dovuto all'OS guest si ritroverebbe la CPU a palla appena ripristinato dall'ibernazione, ma non e' cosi'.

VirtualBox ha davvero le ore contate... mi tocchera' tornare a Virtual PC 2007.

10 commenti:

  1. Sun! :facepalm:

    Spero che l'acquisto da parte di Oracle riporti un po' di sale in zucca e qualità... Degli installer, in particolare... Quelli di OpenOffice e Java sono penosi...

    Se VirtualBox arriva a spingere uno a tornare al marcio VPC 2007, c'è davvero qualcosa che non va, poi.

    RispondiElimina
  2. Il punto è che VPC è molto indietro rispetto alla gestione degli snapshot che semplificano la vita di parecchio. VMWare Workstation is the way, ma 180$ son troppi... dannazione! =)

    RispondiElimina
  3. Per l'utilizzo che faccio io gli snapshot non sono una priorita', lo e' la stabilita' della soluzione. Usandolo per lavoro non posso passare il tempo dietro ai continui bachi di VirtualBox, ho bisogno di qualcosa di affidabile che non mi crei problemi, e VirtualPC nei due anni passati di utilizzo si era comportato egregiamente.
    Inoltre mi serve su due PC... $180 x 2 inizia ad essere un po' troppo.

    RispondiElimina
  4. VMWare Server è gratuito allora (non ha gli snapshot). Provalo e fammi sapere, ma credo che per quello che ti serve lo troverai ottimo

    RispondiElimina
  5. Anche Vmware Player è gratuito e non permette di creare snapshot però lo uso ed è davvero ottimo per quello che serve a me :-)

    RispondiElimina
  6. Ho provato VMWare Workstation 7.... le comiche. =)
    Credo che presto rilasceranno un update, sul mio PC prende il controllo di tastiera e mouse nel momento e non risponde neanche al CTRL+ALT+DEL. E mi switcha la KVM sull'altro canale. Roba che per riavviare ho dovuto collegare un altro mouse...
    Invece con VBOX nessun problema di sorta.

    RispondiElimina
  7. Anche io con VBOX nessun problema, nemmeno con le shared folder.

    Io ho host AMD64+Linux e guest Win2000 o WinXp

    RispondiElimina
  8. Il problema di VMWare è abbastanza noto ma con piacere ho cambiato il KVM. Le feature della versione workstation sono interessanti (OSX ci gira persino bene), sarà dura decidere alla fine del trial period :)

    RispondiElimina
  9. Io uso virtualbox da un po' di tempo, ho molte macchine virtuali xkè mi diverto a crearle con molti sistemi differenti.
    In passato avevo avuto qualche difficoltà con le sharedfolder.
    Ora ogni mio sistema MS virtuale ha un intreccio di condivisioni sharedfolder sia col mio sistema principale, sia con altri MS virtuali

    RispondiElimina
  10. Problemino con virtualbox : dopo aver preso il controllo della tastiera , questa non funge piu'e come se non ci fosse..
    Mi tocca chiudere Xp sulla virtuale(almeno il mouse funziona)e ritorna tutto ok..
    Per farlo funzionare correttamente devo far partire l'install di vbox ...clikkare repair..
    riavviare il pc .. aprire vbox
    Solo cosi' lo riesco ad usar per bene passando dalla virtuale Xp a Vista col tasto "Ctrl Dx" ,ma quando chiudo la virtuale e la faccio ripartire devo rifare lo stesso procedimento di prima (install-repair-riavvio)..
    Qualcuno ha qualche soluzione ?
    Grazie in aticipo da KING

    RispondiElimina