giovedì 10 dicembre 2009

Qualita' percepita e qualita' reale.

Credo che non ci sia miglior esempio di questo articolo di ArsTechnica
A second look at the Nvidia Quadro FX 4800 Mac Edition
per esemplificare il mio pensiero su cosa sia necessario tenere in considerazione per poter "giudicare" la qualita' di una soluzione informatica.

Trovo quasi imbarazzante dover aggiungere altro a quanto si legge nell'articolo, mi pare sufficientemente autoesplicativo, ma se qualcuno e' cosi' pigro da non volerlo leggere, ecco un brevissimo sunto.

Le prestazioni di una scheda nVidia Quadro FX 4800 sotto OS X sono di molto inferiori rispetto a quando usata sotto Windows sullo stesso Mac Pro. ArsTechnica, da sempre molto ben disposta nei confronti di Apple arriva a scrivere: Dismal performance compared to the same machine in Windows (Che si puo' tradurre Squallide prestazioni in confronto alla stessa macchina con Windows) .
Squallide perche' la differenza non e' di pochi punti percentuali, in uno degli esempi e' del 100%, in un'altro del 450%.

Per chi si affretta a dare la colpa ai driver nVidia: evidentemente non cogliete il punto della questione.

Un sistema non va giudicato estrapolandone dei singoli aspetti, va preso nella sua interezza. Il fatto che la colpa sia di Tizio o di Caio non cambia la realta' delle cose: a fine giornata se vuoi essere produttivo e' meglio usare Linux o Windows piuttosto che OS X.

E' lo stesso discorso per Flash, con un nuovissimo iMac 27" con Core i5/i7 basta guardare pochi minuti di video su YouTube per avere le ventole che partono stile areo in fase di rullaggio. Si certo l'iMac e' bello, e' silenzioso quando inutilizzato, peccato che per svolgere un task cosi' elementare come riprodurre un video venga messo alla frusta.

Non e' colpa di Apple? E allora? Cosa cambia? Il risultato e' quello che conta. E OS X sta mostrando di essere una piattaforma con parecchi talloni d'Achille, sia per uso domestico che per uso professionale.


PS. Tra l'altro neppure Apple prende seriamente il Mac, al punto che per una nuova posizione come Video Game Artist per iPhone richiede esperienza con software per Windows... lol!

2 commenti:

  1. Mamma mia che botta per i maccari!!!

    RispondiElimina
  2. Esperienza con software Windows per programmare videogiochi per iPhone? Assurdo..... Così come assurdo è vedere la scheda video che funziona in maniera diversa a seconda del Sistema Operativo usato. Oltre all'os non sarà anche colpa dei driver?

    RispondiElimina